Skip to main content

Atac, sciopero del trasporto pubblico martedì 26 luglio 2016

Ultima revisione: 22 Luglio 2016

Sciopero ATAC, trasporti Roma, 26 luglio 2016

Avrà luogo martedì 26 luglio 2016 lo sciopero del trasporto pubblico di Roma.
Le 24 ore di stop sono previste per il giorno 26 luglio 2016 con compromissione dei servizi anche nelle fasce notturne delle notti tra il 25 e il 26 luglio e il 26 e il 27 luglio. Lo sciopero è stato proclamato dalle segreterie territoriali delle organizzazioni Faisa Confail, Orsa Tpl, Sul Ct, Usb Lavoro Privato, Utl e Ugl Autoferrotramvieri.

I disservizi interesseranno l'intera rete Atac di bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie regionali Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle.

Fasce di garanzia

Le corse saranno garantite da inizio del servizio diurno alle ore 8:30 e dalle ore 17:00 alle ore 20:00. Nelle notti tra il 25 e il 26 luglio e tra il 26 e il 27 luglio non saranno garantite le corse dei bus notturni e della linea 913.

Ulteriori disagi previsti

Durante lo sciopero potrebbero non essere attivi ascensori, montascale, scale mobili e biglietterie.

Dal momento che lo sciopero comporterà il rientro dei veicoli nelle autorimesse, alla ripresa del servizio questi dovranno ripartire dai capolinea. Ciò significa che l'effettiva ripresa del servizio potrebbe richiedere alcune ore. A tal fine si suggerisce di restare aggiornati anche attraverso il canale Twitter di Atac.

Articolo di Matia Goltri fonte atac

Ultime notizie

Avrà luogo giovedì 18 luglio 2024 lo sciopero nazionale dei trasporti indetto dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisa...
A partire dall'8 aprile, la linea A della metropolitana di Roma sarà soggetta a significativi lavori di rinnovo e potenziamento dell'infrastruttura...
Avrà luogo giovedì 7 dicembre 2023 lo sciopero dei trasporti indetto dai sindacati "Faisa Cisal che toccherà il trasporto pubblico di Roma. Si trat...
Da qualche giorno stiamo lavorando all'aggiornamento del sito affinché sia sempre più fruibile, anche agli utenti stranieri che cercano informazion...