Atac assume nuovi autisti

Attraverso un comunicato Atac ha dato notizia di aver pubblicato un bando per la selezione di operatori di esercizio al fine di avere, da giugno, nuovi autisti alla guida dei nuovi veicoli in previsione di arrivo.

Le linee mare, tutti i pullman e treni per andare al mare da Roma a Ostia

L'estate è arrivata e il pensiero del mare è una costante per residenti e turisti. Per una migliore godibilità della propria giornata al mare, si consiglia l'uso dei mezzi pubblici che, sebbene possano essere affollati nelle ore di punta, sono comunque meno stressanti della ricerca disperata di un parcheggio libero sul lungomare che talvolta nemmeno c'è.

Per non avere sorprese sui mezzi pubblici abbiamo accorpato le informazioni utili a turisti e residenti in questo approfondimento che dettaglia come andare al mare utilizzando i diversi mezzi pubblici disponibili che collegano Roma con Ostia e il litorale romano.

Nuovi biglietti metro Roma per 24, 48 e 72 ore

Autobus Roma, nuovi biglietti

A partire dal 1 marzo 2015 sono disponibili tre nuovi titoli di viaggio per spostarsi a Roma che nel tempo sostituiranno i BIG (Biglietto Integrato Giornaliero) e BTI (Biglietto Turistico Integrato, valido 3 giorni) la cui validità scadeva con lo scoccare della mezzanotte.
I nuovi biglietti sono validi per 24, 48, 72 ore dalla timbratura e consentiranno un numero illimitato di spostamenti sui mezzi pubblici di Roma Capitale entro la scadenza. Da qui il nome dei biglietti "Roma 24h", "Roma 48h" e "Roma 72h".

Linea B della metropolitana di Roma

Sciopero del 2 dicembre 2022

Indetto uno sciopero dei trasporti per il 2 dicembre, clicca qui per approfondire

Ultime notizie

Linea B della metro di Roma

La linea B della metropolitana di Roma collega la città da sud a nord-est dove si divide in due diramazioni: una verso est e una verso nord-est. I suoi capolinea sono: Laurentina (nel quartiere Giuliano-Dalmata), Rebibbia (nel quartiere Ponte Mammolo, vicino all'omonimo penitenziario), e Jonio (nel quartiere Monte Sacro).

Attualmente la metro B di Roma conta 26 stazioni e un'interscambio con la linea A della metro di Roma (stazione Termini). È contraddistinta dal colore blu, utilizzato per la decorazione di treni e stazioni e per le mappe.

Lungo la linea B vengono effettuate 308 corse al giorno per senso di marcia. La frequenza nelle ore di punta è di un treno ogni 3 minuti; nelle altre ore scende a un treno ogni 6 minuti, con punte di attesa che arrivano al massimo a 9 minuti nei momenti di minore affluenza; si stima che trasporti quotidianamente più di 345.000 passeggeri.

Le stazioni della Metro B di Roma

  • Laurentina
  • EUR Fermi
  • EUR Palasport
  • EUR Magliana
  • Marconi
  • Basilica S. Paolo
  • Garbatella
  • Piramide
  • Circo Massimo
  • Colosseo
  • Cavour
  • Termini
  • Castro Pretorio
  • Policlinico
  • Bologna
  • Direzione Rebibbia

  • Tiburtina FS
  • Quinitiliani
  • Monti Tiburtini
  • Pietralata
  • Santa Maria del Soccorso
  • Ponte Mammolo
  • Rebibbia
  • Direzione Jonio (MB1)

  • Sant'Agnese/Annibaliano
  • Libia
  • Conca d'Oro
  • Jonio

Mappa delle stazioni della Metro B di Roma

Le stazioni della Metro B di Roma

Le stazioni della Metro B di Roma

Informazioni correlate

In tema di Metro B di Roma è probabile che ti interessino gli orari della metropolitana di Roma e le diverse tipologie di biglietti disponibili per il trasporto pubblico di Roma.


La costruzione della Linea B

La prima linea metropolitana a Roma fu progettata e iniziata negli anni trenta durante il regime fascista, allo scopo di offrire un collegamento rapido tra la stazione Termini (situata al centro della città) e il nuovo quartiere denominato E42 (l'attuale EUR), dove avrebbe dovuto aver luogo l'Esposizione Universale del 1942. Per tale motivo la linea avrebbe dovuto chiamarsi Ferrovia dell'E42. Le caratteristiche tecniche, compresa l'altezza dei marciapiedi e delle banchine, erano le stesse della già esistente Roma-Lido, di cui la nuova linea metropolitana avrebbe ricalcato parte del tracciato e condiviso impianti di trazione elettrica e di deposito.

La manifestazione però non ebbe mai luogo a causa dell'entrata in guerra dell'Italia, nel 1940. Al momento dell'interruzione dei lavori erano già state realizzate alcune gallerie (nel tratto che va da Termini a Piramide) che durante la guerra furono utilizzate come rifugi antiaerei dalla popolazione della città.

I lavori per la metro B di Roma ripresero poi nel 1948, contemporaneamente all'avanzamento dei lavori nell'ex-area dell'esposizione che mutò parzialmente fisionomia, destinazione (divenendo un riuscito quartiere direzionale) e nome (EUR, in seguito Europa).

La linea B della metro di Roma venne infine inaugurata alla stazione Termini il 9 febbraio 1955 dal Presidente della Repubblica Luigi Einaudi insieme al cardinale vicario di Roma Clemente Micara. Il giorno successivo venne aperto l'esercizio al pubblico.

Il primo tratto era strutturato così:

  • Termini
  • Via Cavour (oggi Cavour)
  • Colosseo
  • Circo Massimo
  • Piramide Cestia (oggi Piramide)
  • Garbatella, dove c'era inizialmente un binario di collegamento con la Roma-Lido.
  • San Paolo Basilica (oggi Basilica San Paolo)
  • Magliana, oggi EUR Magliana, dove i treni diretti per il Lido lasciavano la linea per immettersi sulla ferrovia per Ostia.
  • Esposizione Est (in origine avrebbe dovuto chiamarsi Esposizione discesa, ed effettuare solo servizio per i treni in arrivo, ad uso primario per i visitatori diretti all'E42), poi venne rinominata "EUR Marconi" e successivamente Eur Palasport.
  • Esposizione Ovest, (in origine avrebbe dovuto chiamarsi Esposizione salita, ed effettuare solo servizio per i treni in partenza, ad uso primario per i visitatori provenienti dall'E42), poi venne rinominata Eur Fermi
  • Laurentina, originariamente utilizzato come semplice deposito della linea, divenne capolinea ufficiale solo nel 1990 successivamente a radicali lavori di ricostruzione.
  • In seguito all'apertura della nuova linea metropolitana, la Linea A, inaugurata il 16 febbraio 1980 dall'allora sindaco di Roma Luigi Petroselli, l'allora Ferrovia dell'E42 prese il nome di Linea B.

Prima del completamento del tratto da Termini a Rebibbia, la linea non fu mai molto utilizzata dai cittadini a causa della sua brevità (solo 10 stazioni) e quindi se ne serviva in pratica solo chi voleva andare all'Eur (oltre naturalmente agli stessi residenti dell'Eur per andare in centro).

  • foto della costruzione della Metro B di Roma

    foto della costruzione della Metro B di Roma

  • foto della Metro B di Roma

    foto della Metro B di Roma

Mappa metro Roma

Ecco la mappa delle linee della metropolitana di Roma. La linea A è contrassegnata dal colore arancione, la linea B è contrassegnata dal colore blu, la linea C è contrassegnata dal colore verde. I segmenti tratteggiati sono i percorsi non ancora disponibili.

Se devi girare la città, ti serve la mappa di Roma. Ti suggeriamo di prendere in considerazione di comprarne una in modo tale da averla sempre con te anche quando il tuo smartphone sarà scarico. (l'ufficio del turismo di Roma, nei suoi diversi punti informazione, non distribuisce più le mappe della città da anni. Questo comporta che occorra comprarsela). Noi ti consigliamo questo prodotto disponibile anche su Amazon per un acquisto rapido e sicuro.

Linea C metro Roma, la metropolitana automatica

Il Sistema Driverless (senza guidatore a bordo), consente di gestire una linea metropolitana in modo completamente automatico, garantendo con il massimo dell’efficienza la marcia dei treni e la loro sicurezza in tutti gli aspetti: ad esempio il distanziamento fra un convoglio e l’altro per evitare collisioni. E’ un sistema già in funzione nelle metropolitane di Copenaghen, Singapore, Vancouver, Docklands (Londra), Hong Kong, Lille, Parigi e Torinooltre che in molti aeroporti. 

La linea A della metropolitana di Roma

Sciopero del 2 dicembre 2022

Indetto uno sciopero dei trasporti per il 2 dicembre, clicca qui per approfondire

Ultime notizie

Linea A della metro di Roma

La linea A della metro di Roma, caratterizzata dal colore arancione, è stata la seconda linea ad essere costruita nella Capitale. La prima tratta della linea, da Ottaviano a Cinecittà, fu inaugurata il 16 febbraio 1980 dall'allora sindaco di Roma Luigi Petroselli, oggi la tratta si estende da Battistini ad Anagnina.

Oggi, la linea A conta 27 stazioni (ci sono progetti per dei prolungamenti oltre il capolinea di Battistini) per una lunghezza di 18,425 km. Incontra la linea B nella stazione di Termini e si intersecherà, quando operativa, con la linea C nelle stazioni di Ottaviano e San Giovanni.

Lungo la linea A vengono effettuate 290 corse al giorno per senso di marcia. La frequenza nelle ore di punta è di un treno ogni 2 minuti; nelle altre ore scende a un treno ogni 10 o 15 minuti, con punte di attesa che arrivano al massimo a 20 minuti nei momenti di minore affluenza; si stima che trasporti quotidianamente più di 450.000 passeggeri.

Le stazioni della Metro A di Roma

  • Battistini
  • Cornelia
  • Baldo degli Ubaldi
  • Valle Aurelia
  • Cipro
  • Ottaviano
  • Lepanto
  • Flaminio
  • Spagna
  • Barberini
  • Repubblica
  • Termini
  • Vittorio Emanuele
  • Manzoni
  • San Giovanni
  • Re di Roma
  • Ponte Lungo
  • Furio Camillo
  • Colli Albani
  • Arco di Travertino
  • Porta Furba
  • Numidio Quadrato
  • Lucio Sestio
  • Giulio Agricola
  • Subaugusta
  • Cinecittà
  • Anagnina

Mappa delle stazioni della Metro A di Roma

Le stazioni della Metro A di Roma

Le stazioni della Metro A di Roma

Informazioni correlate

In tema di Metro A di Roma è probabile che ti interessino gli orari della metropolitana di Roma e le diverse tipologie di biglietti disponibili per il trasporto pubblico di Roma.


La costruzione della Linea A

I lavori di costruzione per il prolungamento della linea furono lunghi e complessi, principalmente per la tecnica di scavo a cielo aperto, che procurò molti problemi alla viabilità di Roma. Proprio per questo i lavori si fermarono per 5 anni, prima di ricominciare con la tecnica, usata oggi, delle talpe, che se da una parte risolveva il problema della viabilità e del traffico, dall'altra portava problemi ai fabbricati posti sopra il tracciato della linea.

Fermi per altri due anni, a causa dell'attraversamento del fiume Tevere, altri problemi risultarono con un errore nel tracciato, a causa della costruzione del ponte Nenni per l'attraversamento del fiume, e per dei ritrovamenti archeologici nei pressi di piazza della Repubblica.

  • foto della costruzione della Metro A di Roma

    foto della costruzione della Metro A di Roma

  • foto della costruzione della Metro A di Roma

    foto della costruzione della Metro A di Roma

La linea C della metropolitana di Roma

Sciopero del 2 dicembre 2022

Indetto uno sciopero dei trasporti per il 2 dicembre, clicca qui per approfondire

Ultime notizie

Linea C della metro di Roma

La linea C della metro di Roma, in costruzione dal 2007 e non ancora interamente completata, taglia la città da nord-ovest, nel quartiere Della Vittoria, alla periferia est estendendosi oltre il Grande Raccordo Anulare per una lunghezza totale di circa 25,6 km e 30 stazioni passando per il centro storico della Capitale.

La linea C della metro di Roma è contraddistinta dal colore verde e la particolarità della linea è l'assenza del conducente sui convogli grazie all'impiego della tecnologia Driverless a cui abbiamo dedicato un approfondimento. Attualmente sono in costruzione circa 21,5 km del tracciato con 24 stazioni.

Nella parte orientale utilizza in parte il tracciato superstite della vecchia ferrovia Roma-Fiuggi e gli interscambi con le altre linee sono a San Giovanni e Ottaviano (linea A) e Colosseo (linea B).

Le stazioni della Metro C di Roma

  • Monte Compatri-Pantano
  • Graniti
  • Finocchio
  • Bolognetta
  • Borghesiana
  • Due Leoni - Fontana Candida
  • Grotte Celoni
  • Torre Gaia
  • Torre Angela
  • Torrenova
  • Giardinetti
  • Torre Maura
  • Torre Spaccata
  • Alessandrino
  • Parco di Centocelle
  • Mirti
  • Gardenie
  • Teano
  • Malatesta
  • Pigneto
  • Lodi
  • San Giovanni
  • Amba Aradam - Ipponio - non operativa

  • Fori Imperiali - Colosseo - non operativa

  • Venezia - non operativa

  • Chiesa Nuova - non operativa

  • San Pietro - non operativa

  • Risorgimento - non operativa

  • Ottaviano - non operativa

  • Clodio/Mazzini - non operativa

Mappa delle stazioni della Metro C di Roma

Le stazioni della Metro c di Roma

Le stazioni della Metro C di Roma

Informazioni correlate

In tema di Metro C di Roma è probabile che ti interessino gli orari della metropolitana di Roma e le diverse tipologie di biglietti disponibili per il trasporto pubblico di Roma.


La costruzione della Linea C

La Metro C di Roma è una delle opera in corso di realizzazione, parzialmente completata e parzialmente in lavorazione.

  • foto della costruzione della Metro C di Roma

    foto della costruzione della Metro C di Roma

  • foto della Metro C di Roma

    foto della Metro C di Roma

Resta aggiornato, iscriviti alla newsletter


Realizzato da WebG.it Copyrights © 2022. All rights reserved.